A cura del P.I. Luigi Marsigli


Il sistema si presta a soddisfare le esigenze dell’involucro per le nuove costruzioni a “energia quasi zero”, come definito dai decreti di attuazione della Legge 90/2013, con una metodologia costruttiva che consente la correzione totale dei “ponti termici” strutturali di pilastri e solai mediante isolamento a cappotto.


La struttura presenta una elevata massa media superficiale, a tutto vantaggio del mantenimento del comfort ambientale con ridotte escursioni termiche.


Le soluzioni costruttive adottate consentono l’integrazione dei serramenti con ridottissimi ponti termici e la realizzazione di “moduli finestra” con possibilità di creazione di nicchie coibentate sfruttabili nell’arredo.